Sala Stampa

Comunicati stampa

primo_comunicato

Diabete e prevenzione: con Alpha Pharma e Emtesys un glucometro rivoluzionario

Un italiano su dodici ha il diabete e un milione e duecentomila italiani non sanno di averlo. Oronzo Cervelli, chi la preoccupa di più? Preoccupa di più chi non conosce. Le persone con diabete sanno cosa sia un’ipoglicemia. Ma l’inconsapevole può confondere i sintomi o sottovalutarli. C’è tanta gente che rischia la vita senza rendersene conto. .

Continua a leggere...

Agenzia NOVA

Spazio all'impresa virtuosa nelle pagine di Italia che Innova, con la presentazione di un prodotto innovativo per i malati cronici, promosso dalla startup Emtesys in partnership con Alpha Pharma, e la storia di vera eco-sostenibilità di Harpa Italia. Non mancano i consueti incontri con le comunità produttive di tutte le regioni italiane attraverso la testimonianza diretta dei piccoli imprenditori e le proposte dalla classe politica del territorio. Il viaggio continua nella rubrica “Itinere” alla scoperta dell’Italia culinaria

Continua a leggere...

primo_comunicato
primo_comunicato

In arrivo un nuovo glucometro che acquisisce i dati in real time e li elabora

La nuova frontiera della sanità digitale al servizio di 3 milioni di malati cronici.
Con il nostro lavoro vogliamo combattere una malattia di proporzioni epidemiche che ogni anno uccide più di 20 mila persone.
La pandemi di cui parla Francesco Cannone....

Continua a leggere...

Prevenzione: tutti la vogliono, ma chi la fa davvero?

È la chiave di volta, assieme al “controllo”. E non solo in termini di salute e benessere fisico.
Puntella Francesco Cannone, amministratore unico di Emtesys, società di ricerca e sviluppo che opera nell’innovazione biomedica: “Nel Global action plan 2013-2020, l’Organizzazione mondiale della sanità ha dimostrato come possa essere significativamente ridotto il peso delle malattie non trasmissibili, dal diabete alle patologie cardiovascolari.
Continua a leggere...

primo_comunicato
corona

Ancora in emergenza

Gli esperti Sima fanno il punto sulle misure di prevenzione con le quali possiamo contrastare la seconda ondata del coronavirus.
La seconda ondata è arrivata,eccome, tanto da far temere ai medici che possa rivelarsi uno tsunami. Dopo l’estate del liberi tutti il Covid-19 si è ripresentato puntuale a mietere vittime in Italia e nel mondo, facendo crescere la paura contemporaneamente alla tensione sociale per i problemi economici che le misure adottate per cercare di arginarlo stanno creando.
Continua a leggere...